Crea sito

ILIAD, un passaggio da fare obbligatorio per evitare problemi con le reti internet

Closeup the Broken Smart Phone Charger Cable on white Background

La notizia uscita da pochi giorni è che il noto operatore Iliad ha raggiunto la quota certa di quattro milioni e seicento mila abbonati. Questa crescita si è sviluppata in modo esponenziale sopratutto negli ultimi mesi e ora l’ obiettivo prefissato è quello di arrivare a cinque milioni il più presto possibile.

Questo obbiettivo avrà ancora una volta come arma il piano Giga 50 che rappresenta ormai una pietra solida del mercato telefonico italiano e francese e europeo. Infatti la tariffa (una delle tre disponibili) al costo di 7,99 euro , offre agli utenti : chiamate con minuti illimitati, sms illimitati e cinquanta giga di traffico da consumarsi in un mese, poi si rinnovano in automatico. L’attivazione della sim può essere richiesta direttamente online o con i dispositi simbox che si trovano nei grandi centri commerciali

Iliad, la soluzione per aggirare il problema di segnale

Per quanto si applichi a risolvere problemi d’affidabilità della ricaricabile, Iliad il gestore economico promette che non tra tanto tempo, arriveranno le prime infrastrutture di proprietà del gestore, ma la copertura totale del territorio italiano resta ancora un miraggio per colpa dei vecchi operatori che continuano a mettere i bastoni tra le ruote allo sviluppo di Iliad

A oggi però mentre si attendono novità per una migliore qualità delle linee, i clienti Iliad possono utilizzare in caso di emergenza, diverse strategie ma di semplice realizzazione fai da te: il passaggio da 4G a 3G.  E’ riconosciuto da tutte le riviste di informatica e telefonia, infatti, che in caso di temporanea assenza di linea, con questo trucco è possibile ristabilire la connessione.

Di buon senso, c’è da considerare che questo trucco garantisce i risultati sperati solo in presenza di lievi anomalie (es: quando la rotellina gira continuamente in cerca di segnale ), in caso di gravi problemi si deve far ricorso all’ assistenza di Iliad digitando il numero 177 oppure connettendosi al sito (clicca qui)

Questo blog è un apice di: http://www.vaccaristudio.rf.gd/index.html

che è a sua volta un apice di: http://www.vaccari-web-design.it/